POSIZIONAMENTO GOOGLE E WEB MARKETING

Posizionamento Google e web marketing

Pay per clic.

Le campagne Pay-per-clic.

Analisi delle parole chiave

Il pay per click (PPC) è una modalità di acquisto e pagamento della pubblicità online. L'inserzionista paga una tariffa unitaria per ogni click ricevuto, ovvero solo quando un utente interessato all'annuncio clicca effettivamente sul link per entrare nel sito pubblicizzato. I vantaggi di questa forma di pubblicità sono numerosi e permettono di ottimizzare al massimo gli investimenti.
I motori di ricerca ricevono una parte consistente delle loro entrate tramite la proposta dei link sponsorizzati. Quando si effettua una ricerca, oltre ai risultati standard della ricerca compaiono in testa, in colonna o al piè di pagina i "link sponsorizzati", ovvero spazi dedicati agli inserzionisti che pagano a fronte di un click. Il principale vantaggio del Pay-Per-Click sta nel fatto che l'investimento è mirato. Infatti vi sono due livelli di filtro:
1) L'inserizione pubblicitaria non viene proposta indistinamente a tutti gli utenti del motore di ricerca, ma solamente per ricerche su parole chiave pertinenti all'oggetto della promozione pubblicitaria
2) Il pagamento avviene solamente se l'utente ha cliccato sul link, ovvero se ha aperto la pagina del sito che si vuole sponsorizzare

Controlli sul traffico ricevuto

Intrapresa una campagna pubblicitaria Pay-Per-Click, si pone il problema di come monitorare l'andamento della campagna e come controllare che non vi sia fatturazione non dovuta da parte di chi offre lo spazio pubblicitario.
Per controllare il traffico entrante è sufficiente attivare i servizi di statistiche di accesso che tutti i provider offrono, oppure configurare ed installare sul proprio sito un programma di di statistiche. (IdeaWeb utilizza un software gratuito di terze parti con ottime caratteristiche di affidabilità , tracciamento di quantità di dati in lingua italiana).
Il motore di ricerca invia dei report sui click effettuati: è sufficiente confrontarli con i report del software installato per verificarne la veridicità .
Esiste tuttavia un secondo problema: chi impedisce alla concorrenza di effettuare un numero di click tale da assorbire tutti gli investimenti della campagna?
Per ovviare a questo i motori controllano la provenienza del click, e non fatturano i click ricevuti dallo stesso computer. I dati che transitano in rete infatti tracciano l'origine della richiesta, con l'indirizzo fisico del PC dell'utente (IP), mascherabili solamente se si dispone di competenze software e di protocolli di tramissione dati.
Inoltre cliccare sulla concorrenza è un'attività svolta al solo fine di creare un danno economico; è quindi un reato perseguibile. In sintesi: il Pay-Per-Click è un investimento sicuro e controllabile.
Richiesta informazioni
Privacy Policy